L’organizzazione funzionale delle officine passa dalla strutturazione corretta del suo arredamento, che deve essere tarato non soltanto per rispondere adeguatamente alle necessità operative dell’impresa ma anche per ottimizzare gli spazi a disposizione.

Per questo, organizzazione e performance sono le direttrici chiave su cui costruire il proprio progetto di design. A partire dalla definizione degli effettivi spazi a disposizione fino alla valutazione degli strumenti e delle attrezzature necessarie, sarà necessario avere un piano d’azione ben preciso che permetta di individuare il layout ideale per lavorare al meglio in qualunque condizione.

L’importanza della qualità nell’arredamento per officine

Qualunque officina opera al top della propria performance se dispone di arredamenti di qualità. Un ambiente di lavoro di questo tipo ha infatti la necessità di vedersi garantiti fattori come funzionalità, rapidità di esecuzione delle diverse mansioni, ordine e facile reperibilità degli strumenti.

Valutare la qualità degli arredi per officina significa comprendere come e quanto a lungo questi potranno restare negli spazi, così come le modalità con cui incrementeranno l’efficienza, l’organizzazione e la produttività quotidiane.

I mobili per officina dovrebbero essere per loro natura ampi, con scomparti dedicati allo stoccaggio degli attrezzi da lavoro ma anche di device elettronici o documenti: la capienza giocherà quindi un ruolo fondamentale nella scelta della soluzione corretta.

Dovranno essere prodotti in materiali di alta qualità, resistenti e solidi, con ottime finiture – dal momento che nelle officine è normale il contatto degli arredi con sostanze anche aggressive. Dovrebbero avere inoltre piedini regolabili, così da garantire perfetta stabilità anche su pavimentazioni irregolari o semplicemente collocarsi all’altezza perfetta per l’operatore.

Una organizzazione efficiente dell’officina passa poi da mobili utilizzabili quotidianamente nell’ambito delle attività più diverse, perché resistenti alle sollecitazioni e versatili, pratici e progettati in modo “intelligente”. In termini pratici, questo significa che un’officina correttamente strutturata ha arredi multifunzionali, studiati non solo per lo stoccaggio degli attrezzi ma anche per la raccolta differenziata dei rifiuti.

Infine, non andrebbe tralasciato l’aspetto del design e dell’eleganza: qualunque luogo di lavoro incrementa la propria brand reputation quando il suo layout è studiato non soltanto per essere performante, ma anche gradevole allo sguardo.

La risposta di KEEN SPACE® a ogni problematica di organizzazione degli spazi dell’officina passa da un concetto chiave: quello della modularità.

Perché l’arredo modulare organizza al meglio un’officina

L’arredamento modulare offre un primo, innegabile vantaggio a qualunque officina: la versatilità. Chiaramente, si tratta di un valore intrinseco alla natura stessa di questi mobili, e che in termini pratici si riverbera nella loro abilità di combinarsi liberamente ottimizzando gli spazi effettivi a disposizione, mai riducendoli, ma anzi aumentandone la performance.

L’arredamento modulare per officina offre inoltre la possibilità di abbinare diversi componenti così come di partire da composizioni già progettate a monte per poi assecondare, in modo del tutto personalizzato, i requisiti reali dell’attività.

Ogni dimensione può inoltre essere gestita in modo efficace dall’arredamento modulare: questo significa che un prodotto come il banco da lavoro KEEN SPACE®, cuore della nostra offerta, è studiato per soddisfare le esigenze delle piccole officine così come quelle di grandi ambienti di lavoro.

Infine, l’arredamento modulare per officina rappresenta un eccellente investimento economico perché cambia ed evolve assieme alle necessità dell’impresa, senza necessità di essere rimpiazzato in toto al mutare delle esigenze.

I vantaggi del banco da lavoro KEEN SPACE®

Officine specializzate nei settori più diversi scelgono di allestire e ottimizzare i loro spazi con il banco da lavoro KEEN SPACE®, vera e propria epitome della versatilità e dell’organizzazione.

I vantaggi sono notevoli:

  • Eccellente qualità dei materiali e delle finiture
  • Produzione totalmente italiana
  • Ampia gamma di modelli e versioni realizzabili a partire dai tre moduli base da 1 – 1,5 e 2 metri
  • Copertura antigraffio in ABS 3 da 3 millimetri sul piano di lavoro
  • Disponibilità di moduli per la raccolta differenziata e per la distribuzione di fluidi ed energie, integrabili all’interno del banco da lavoro
  • Sfruttamento smart delle superfici verticali grazie a pensili, mensole e pannelli
  • Piedini regolabili
  • Infinità di componenti: carrelli, armadi, cassettiere, ripiani, moduli, pannelli e altro ancora
  • Cassetti a estrazione totale, con guide da 25 kg di carico massimo
  • Piano di lavoro accuratamente studiato per garantire affidabilità e robustezza, grazie a 2 mm di acciaio con omega di rinforzo, verniciato con polveri epossidiche

Vuoi provare a ottimizzare e organizzare la tua officina? Dai un’occhiata al nostro configuratore online!